Instagram icon Contattami
Spunta la casella per proseguire

en
Betto Alice
299

CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON SPRINT 2020: IL MIO RACCONTO

Nell’articolo vi racconto la mia gara ai Campionati Italiani Triathlon Sprint del 26 settembre 2020 a Lignano.

Alice Betto | Corsa Triathlon Lignano 2020

Il mio risultato ai Campionati Italiani di Triathlon Sprint

7 ottobre 2017 – 26 settembre 2020, 1085 giorni dopo i Campionati Italiani di Triathlon Olimpico sono tornata a gareggiare con la divisa delle Fiamme Oro, onorata ed emozionata per quella che è stata la mia prima gara di un 2020 stravolgente, conclusa con un quarto posto che ha lasciato spazio a riflessioni ed è stato uno stimolo per tornare ad allenarmi con maggiore determinazione rispetto all’ultimo periodo.

Ho gareggiato con un format no draft, diverso da quello a cui sono abituata, e questo mi ha disorientata, nonostante lo abbia trovato interessante. Ho affrontato la competizione consapevole della mia condizione fisica non ottimale, data da una differente preparazione nei mesi passati rispetto al programma stagionale che seguo durante il periodo estivo. È stato utile riassaporare l’atmosfera agonistica, perché quello di cui ho bisogno ora è suscitare stimoli positivi e fare dei passaggi intermedi funzionali per prepararmi al meglio alla prossima stagione.

Analisi sulla prima gara di Triathlon disputata post Covid-19

Alice Betto | Campionati Italiani Triathlon Lignano 2020

È stato un anno difficile da gestire a livello sportivo, a causa del Covid che ha bloccato tutta la stagione sportiva e ha costretto il CIO allo spostamento delle Olimpiadi di Tokyo. Pertanto, ricalibrare gli obiettivi dopo aver stravolto il programma originario ha condizionato tutta la preparazione. In quest’ottica lo stesso sport ha subito qualche conseguenza: ad esempio, la mancanza di pubblico è sicuramente una nota da considerare, in quanto le emozioni che ti trasmette una gara sono date anche dal calore delle persone che incitano gli atleti ad ogni passaggio. Sono stimoli positivi. 

Cosa porterò a casa da questa gara

Al termine di ogni gara, analizzando la prestazione, cerco sempre di trarre degli spunti interessanti su cui lavorare per spingermi oltre i miei limiti nella competizione successiva. Da questi campionati, nello specifico, porto a casa un buon allenamento, un punto da cui ripartire per prepararmi al meglio alla prossima stagione e alle Olimpiadi di Tokyo, con la consapevolezza che la strada verso l’obiettivo che mi sono prefissata è ancora molto lunga e richiederà un approccio determinato e concreto ogni giorno, alzando progressivamente il ritmo e l’intensità.

Sono pronta ad andare con il Triathlon Above The Limits.

Seguimi su Facebook, Instagram e Twitter per vivere con me tutta la preparazione alla prossima stagione!